Festival delle Letterature Migranti. Gianluca e Massimiliano De Serio

Festival delle Letterature Migranti. Gianluca e Massimiliano De Serio 09.10.2019 | 13.10.2019

Festival delle Letterature Migranti

Gianluca e Massimiliano De Serio

9-13 ottobre 2019

Palermo

La Fondazione partecipa anche quest’anno al Festival delle Letterature Migranti, Sezioni Arte Visive, che si svolgerà a Palermo dal 9 al 13 ottobre con la proiezione del film dei fratelli De Serio Stanze, il 13 ottobre al Teatro Biondo, seguirà un incontro con gli artisti.

Stanze è una “catena poetica”, che riprende, attualizzandola, la tradizione orale somala, in cui la poesia era lo strumento di dibattito pubblico e politico del paese. Il film è interpretato da alcuni giovani rifugiati politici somali a Torino, all’interno di quella che è stata la loro ultima “casa”: la caserma La Marmora di via Asti, una vera e propria centrifuga della storia italiana. Fondata durante il primo periodo coloniale italiano nel corno d’Africa, la caserma è poi diventata sede, durante il fascismo, della Guardia Nazionale Repubblicana, e qui si sono consumate torture e fucilazioni dei partigiani prigionieri. Il processo del 1946 ha condannato diversi imputati fascisti che operavano in via Asti, che hanno però goduto di amnistia. Oggi la caserma è stata luogo di accoglienza dei rifugiati politici somali, protagonisti di Stanze.

Grazie al contributo di Suad Omar, scrittrice e mediatrice culturale, ha inizio un lavoro collettivo, in cui i soggetti interpretano in versi la propria storia, la condizione di sradicamento a cui sono costretti e l’inadeguatezza del nostro Paese ad accogliere i rifugiati. Gradualmente, arrivano ad interpretare gli stralci del processo del ‘46 recuperati dopo un lungo lavoro di ricerca.