Meteorite in Giardino | 21.6.2018_ Dewey Dell, spettacolo di teatro e danza 21.06.2018 | 21.06.2018

I am without, spettacolo di teatro e danza dei Dewey Dell

Giovedì 21 giugno ore 21 – ingresso gratuito

Evento realizzato in collaborazione con il Festival delle Colline Torinesi

di: Dewey Dell
con: Nida Jaruševiciute
coreografie: Teodora Castellucci
musiche originali: Demetrio Castellucci
luci: Eugenio Resta
costumi: Guoda Jaruševiciute
curatore: Agata Castellucci
prodzione: Societas 2018
durata: 30’

I vasti paesaggi della mente come le acque più profonde dell’oceano, sono bui, sterminati e ignoti. La fluidità dell’immaginazione riverbera tra i pilastri della ragione e compone le voci che sentiamo in testa. Nell’estrema soggettività non esiste sempre un’evoluzione logica del pensiero e il tempo è un concetto estraneo.

La ragazza in scena si trasforma fisicamente nel vortice estenuante di immagini e sensazioni che si generano l’una sull’altra come un frattale, in una sorta di attacco dall’interno, dal fondale dell’abisso della sua persona, verso la superficie.

Dewey Dell è una compagnia di danza formatasi nel 2007 a Cesena dall’unione di quattro ragazzi: Agata, Demetrio, Teodora Castellucci ed Eugenio Resta. I quattro fondatori della compagnia hanno attitudini spiccate in ambiti nettamente diversi e questo li porta ad occuparsi in maniera prioritaria di aspetti specifici del lavoro, senza per questo rinunciare a una costante modellatura collettiva dei materiali. Dal 2007 Dewey Dell ha creato à elle vide (2007), KIN KEEN KING (2008), Baldassarre (2009), Cinquanta Urlanti Quaranta Ruggenti Sessanta Stridenti (2010), Grave (2011/12), Marzo (2013) e diverse forme di live concert e musica elettronica. Nel 2017 Dewey Dell crea Sleep Technique, in collaborazione con Massimo Pupillo del gruppo musicale Zu per la creazione della colonna sonora, e Deriva Traversa, un solo di danza accompagnato da un coro di voci eseguito dal vivo. Nel 2018 crea e presenta I am within e I am without. Attualmente divisa tra Berlino, Cesena e Vilnius la compagnia sta lavorando a nuove forme di sperimentazione legate alla danza che possano coinvolgere forme d’arte tra loro diverse.