Biblioteca

La biblioteca della Fondazione Merz è specializzata in storia e critica dell’arte moderna e contemporanea ed è affiancata all’Archivio Merz che raccoglie testi riguardanti il lavoro dell’artista. Entrambi si rivolgono a un  pubblico di specialisti, ricercatori e studenti.

Il patrimonio librario della biblioteca, consistente in 4000 documenti tra volumi e opuscoli, comprende l’acquisizione della raccolta del collezionista e studioso Marcello Levi, doni, scambi e altre acquisizioni.

Il patrimonio dell’Archivio Merz consiste in 1000 volumi circa tra opere critiche, cataloghi di mostre personali e collettive. Il catalogo è accessibile dai siti internet dell’OPAC del Polo Regionale Librinlinea e dell’OPAC SBN.

Servizi al pubblico

Gli utenti possono consultare i volumi disposti a scaffalatura aperta, effettuare ricerche bibliografiche e interrogare i cataloghi in linea dalla postazione multimediale a loro disposizione. È possibile fare fotocopie e scansioni per studio, ricerche e attività didattiche (secondo la L.S. 248/2000 in materia di riproduzione delle opere). Non è consentito il prestito esterno.

Info

Aperta su appuntamento dal martedì al venerdì e ogni primo sabato del mese, dalle ore 14 alle ore 18.

La biblioteca sarà chiusa dal 21 dicembre 2013 al 1° gennaio 2014. Riaprirà al pubblico il 2 gennaio, con il consueto orario.

Tel.:  +39.011.19719437

Fax:  +39.011.19719805

biblioteca@fondazionemerz.org

Bibliotecaria: Nadia Zito

La Biblioteca della Fondazione Merz fa parte del Coordinamento delle Biblioteche Speciali e Specialistiche di Torino (CoBiS).