Elisabetta Benassi. Voglio fare subito una mostra 15.05.2013 | 08.09.2013

In esposizione 6 installazioni di Elisabetta Benassi realizzate appositamente per il progetto messe in relazione con alcuni lavori di Mario Merz realizzati tra gli anni Sessanta e Settanta.  Perno dell’intera mostra è l’opera MareoMerz, un’installazione costituita da un grande barcone e un importante oggetto di uso quotidiano appartenuto a Mario Merz, la sua ultima automobile: Elisabetta Benassi ne celebra la riapparizione, “ripescandola” dal passato e impigliandola in una rete da pesca.

La forte connotazione fantasmatica del lavoro di Elisabetta Benassi porta direttamente alle opere di Mario Merz. Queste, insieme al luogo che le ospita, sono state un forte stimolo all’ideazione e realizzazione della mostra. Ogni lavoro di Mario Merz è stato indagato con passione e curiosità; ogni suo pensiero esplicitato attraverso una scritta al neon o la stampa di un libro, è stato oggetto di riflessione.