Note, backstages, sketches, libri per un’opera

Note, backstages, sketches, libri per un’opera 17.05.2013 | 21.05.2013

Un progetto espostivo parte dell’iniziativa Dall’idea al chiodo promosso dal Salone Internazionale del Libro 2013

Dal 16 maggio 2013

Note, backstages, sketches, libri per un’opera è un progetto che presenta un aspetto particolare e inedito del lavoro degli artisti che nel corso degli anni hanno esposto negli spazi della Fondazione Merz; racconta le fasi che conducono all’ideazione di una mostra, la costruzione del pensiero dalla crescita allo sviluppo del progetto.
I materiali esposti – schizzi, fotografie, video, appunti, disegni, taccuini, libri – provengono direttamente dagli studi degli artisti, dall’archivio e dalla biblioteca della Fondazione.
Gli artisti: Sol Lewitt, Lawrence Weiner, Mario Merz, Wolfgang Laib, Simon Starling, Matthew Barney, Mona Hatoum, Marzia Migliora, Kara Walker, Zena el Khalil, Alessandro Sciaraffa, Gianluca e Massimiliano De Serio, Elisabetta Benassi.

La mostra segue gli orari di apertura della biblioteca dal martedi al venerdi dalle 14.00 alle 18.00 e ogni primo sabato del mese.