Comunicato stampa | Elisabetta Benassi “I have a date with outer space”

Elisabetta Benassi

I have a date with outer space

26 settembre – 25 ottobre 2009Tra i nuovi allestimenti della programmazione autunnale la Fondazione Merz ha scelto di riproporre l’opera di Elisabetta Benassi I have a date with outer space già protagonista della rassegna estiva Meteorite in Giardino, appuntamento annuale che si svolge da giugno ad agosto nello spazio esterno e che quest’anno ha proposto 4 appuntamenti.

L’opera dell’artista romana, la cui realizzazione è stata possibile grazie alla collaborazione della galleria Magazzino d’Arte Moderna di Roma, è composta da un’antenna radio alta oltre 12 metri in tutto simile a quelle usate per le comunicazioni ricetrasmittenti che riceve ed emette segnali con il codice morse. Collegata all’antenna una postazione con varie strumentazioni e megafoni per l’amplificazione di suoni che in questa presentazione trasmette la frase Che fare? in omaggio a Mario Merz.

Elisabetta Benassi è nata nel 1966 a Roma, dove vive e lavora. Si afferma nel panorama nazionale ed internazionale partecipando a numerose esposizioni tra le quali:
Here Once Again. Where art and cinema interact, SNUMoA (Seoul 2008). • 15 Quadriennale, Palazzo delle Esposizioni (Roma 2008) • Dai tempo al tempo, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Guarene d’Alba 2008) • annisettanta il decennio lungo del secolo breve, Triennale di Milano (Milano 2007) • APT, International Video Art Exhibition, Today Art Museum (Beijing 2007) • Luce di pietra, Palazzo Farnese, (Rome 2008) • Highlights from the KunstFilmBiennale Köln, KW Institute for Contemporary Art (Berlin 2006) • Human Game. Winner and Lo-sers/Vincitori e vinti, Fondazione Pitti Discovery, (Firenze 2006) • Italy Made in Art: Now, MOCA, Museum of Contemporary Art (Shanghai 2006) • KunstFilmBiennale Cologne, International Competition Museum Ludwig (Colonia 2005) • Drive, Galleria d’Arte Moderna di Bologna (Bologna 2005) • Prospectif Cinéma, Musée National d’Art Moderne, Centre George Pompidou (Parigi 2005) • Italian Landscape Videozone, II Biennale Internazionale di Videoarte (Tel Aviv 2004) • I nuovi mostri: Una storia italiana, Fondazione Nicola Trussardi (Milano, Venezia 2004) • MACRO Museo d’Arte Contemporanea di Roma (Roma 2004) • I moderni/The Moderns, Castello di Rivoli (Torino 2003) • American Academy in Rome, (Roma 2003) • Moltitudini–Solitudini Museion (Bolzano 2003) • Manifesta 4 (Francoforte 2002) • II Berlin Biennale (Berlin 2001) • P.S.1 New York, Special Projects (New York 2000) • Le sue opere sono pubblicate anche nella celebre antologia Cream 3, edita da Phaidon.

Fondazione Merz
Torino, Via Limone 24, 10141
t +39.011.19719437  f +39.011.19719805
info@fondazionemerz.org
www.fondazionemerz.org

Ufficio Stampa Nadia Biscaldi
press@fondazionemerz.org – +39.011.19719436