Comunicato stampa | Meteorite in giardino 2009, Elisabetta Benassi 02.07.2009 | 05.08.2009

I have a date with outer space

Elisabetta Benassi
martedì 14 luglio 2009, ore 21.30

L’appuntamento fa parte della rassegna METEORITE IN GIARDINO
A cura di Maria Centonze
I have a date with outer space è il secondo dei quattro appuntamenti di Meteorite in Giardino, una rassegna di arte visiva a cura di Maria Centonze. Il titolo dell’iniziativa prende spunto da un’opera di Mario Merz del 1976.
Lo spazio esterno della Fondazione, in particolare la “vasca”, che conteneva i sylos della ex centrale termica, ospiterà le installazioni che resteranno visibili fino al successivo evento, seguendo il consueto orario della Fondazione, dalle 11 alle 19.

Nella vasca della Fondazione Elisabetta Benassi posiziona una grande antenna radio, alta circa 12 metri, che riceve ed emette segnali. A questa verrà collegata una postazione con diverse strumentazioni e alcuni megafoni che amplificheranno le frequenze radiotelegrafiche.

La performance consiste nell’invio di un testo in codice morse la cui frequenza sonora raggiunge il suo apice, la sua massima intensità con l’arrivo dell’oscurità; da quel momento il segnale sonoro cesserà e diventerà luminoso proseguendo verso l’infinito.

Elisabetta Benassi è nata nel 1966 a Roma, dove vive e lavora. Si afferma nel panorama nazionale ed internazionale partecipando a numerose esposizioni tra le quali:
Here Once Again. Where art and cinema interact, SNUMoA (Seoul 2008). • 15 Quadriennale, Palazzo delle Esposizioni (Roma 2008) • Dai tempo al tempo, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Guarene d’Alba 2008) • annisettanta il decennio lungo del secolo breve, Triennale di Milano (Milano 2007) • APT, International Video Art Exhibition, Today Art Museum (Beijing 2007) • Luce di pietra, Palazzo Farnese, (Rome 2008) • Highlights from the KunstFilmBiennale Köln, KW Institute for Contemporary Art (Berlin 2006) • Human Game. Winner and Lo-sers/Vincitori e vinti, Fondazione Pitti Discovery, (Firenze 2006) • Italy Made in Art: Now, MOCA, Museum of Contemporary Art (Shanghai 2006) • KunstFilmBiennale Cologne, International Competition Museum Ludwig (Colonia 2005) • Drive, Galleria d’Arte Moderna di Bologna (Bologna 2005) • Prospectif Cinéma, Musée National d’Art Moderne, Centre George Pompidou (Parigi 2005) • Italian Landscape Videozone, II Biennale Internazionale di Videoarte (Tel Aviv 2004) • I nuovi mostri: Una storia italiana, Fondazione Nicola Trussardi (Milano, Venezia 2004) • MACRO Museo d’Arte Contemporanea di Roma (Roma 2004) • I moderni/The Moderns, Castello di Rivoli (Torino 2003) • American Academy in Rome, (Roma 2003) • Moltitudini–Solitudini Museion (Bolzano 2003) • Manifesta 4 (Francoforte 2002) • II Berlin Biennale (Berlin 2001) • P.S.1 New York, Special Projects (New York 2000) • Le sue opere sono pubblicate anche nella celebre antologia Cream 3, edita da Phaidon.

L’installazione è realizzata in collaborazione con la Galleria Magazzino d’Arte Moderna di Roma.

L’ingresso è gratuito. L’installazione sarà visibile fino al 26 luglio
Per informazioni: Tel 011.19719437

Ufficio stampa: Nadia Biscaldi tel. 011 19719436  press@fondazionemerz.org