Marisa Merz. The Sky Is a Great Space

Editore: Prestel Publishing
Pagine: 320
Illustrazioni: 300 a colori
Autore: Connie Butler
ISBN: 9783791355672

Il catalogo è pubblicato in occasione delle mostre: al Met Breuer, New York | 24 gennaio – 7 maggio 2017 e all’Hammer Museum, Los Angeles | 4 giugno – 4 settembre 2017

Con testi di Ian Alteveer, Carolyn Christov-Bakargiev, Connie Butler, Leslie Cozzi, Teresa Kittler e Lucia Re.
Il catalogo, riccamente illustrato, offre ai lettori la possibilità di apprezzare l’intera gamma di opere di Marisa Merz (nata a Torino, Italia, 1926), vincitrice del Leone d’oro alla carriera alla Biennale di Venezia del 2013. Questo volume ripercorre l’evoluzione artistica dell’artista: i primi esperimenti con materiali non tradizionali e i processi per la realizzazione di installazioni complesse (Living Sculptures) realizzate a metà degli anni Sessanta, le piccole testine che inizia a modella re a metà degli anni Settanta e disegni e dipinti i cui soggetti principali sono volti e fisionomie in particolare femminili.
Saggi autorevoli esplorano l’ascesa delle donne dell’arte internazionale e il ruolo di Marisa Merz nella storia dell’arte del dopoguerra in Italia. Come unica protagonista femminile dell’Arte Povera, Merz è una delle poche donne italiane ad esporre in importanti sedi espositive internazionali. Tuttavia, la produzione artistica di Marisa Merz è profondamente personale e resistente alle categorie della storia dell’arte.

La mostra è organizzata dal The Metropolitan Museum of Art di New York, e dall’Hammer Museum, Los Angeles. La mostra e la pubblicazione sono stati realizzati in stretta collaborazione con la Fondazione Merz di Torino.

Acquista