Marzia Migliora. Velme

pagine: 152
formato: 14,5 X 21 cm
data di pubblicazione: maggio 2017
confezione: cartonato
lingua: Italiano/Inglese
prezzo: € 30,00
isbn 978-88-7757-267-7

testi di: Beatrice Merz, Marzia Migliora, Alberto Salza

Il catalogo è pubblicato in occasione della mostra Marzia Migliora. Velme a cura di Beatrice Merz allestita a Ca’ Rezzonico a Venezia dal 13 maggio al 26 novembre 2017. La mostra è organizzata dalla Fondazione Merz con i Musei Civici di Venezia, sotto la direzione scientifica di Gabriella Belli.
“Attratta dalle suggestioni della città lagunare, con la sua storia complessa in aggiunta alle sue più attuali contraddizioni, Marzia Migliora mette in relazione le vicende veneziane e quelle del mondo del lavoro con molteplici implicazioni leggendarie, letterarie e sociali concependo un progetto intriso di elementi storici e di attualità, prendendo spunto anche da alcune opere ospitate nello storico palazzo. L’artista compie questa operazione estrapolando dalla collezione alcuni elementi, facendoli ‘propri’, usandoli nelle installazioni, includendoli, sotto una nuova veste, a partire dallo stemma del casato Rezzonico e dalle sculture dei ‘mori’ portavaso di Andrea Brustolon, per poi raccogliere suggestioni passando dall’affresco Il mondo novo di Giandomenico Tiepolo (il giovane), ai dipinti di Pietro Longhi, quadri che raffigurano scene di vita quotidiana e famigliare, dal mondo del lavoro a momenti occasionali o eccezionali. Le opere che ne traggono origine sono caratterizzate da una forte intensità emotiva e ideologica e spostano il punto di vista del visitatore riportandolo nel nostro tempo: opera morta, opera viva. Ca’ Rezzonico si trasforma così in luogo d’incontro tra antico e contemporaneo, dove le storie ci appaiono in tutta la loro complessità dense di valori: lo sguardo è rivolto verso l’orizzonte e accompagna il declino di epoche gloriose come quella di allora o quella di oggi. La velma, che dà il titolo alla mostra, è il ‘luogo’ di relazione tra acqua e terra, simbolo di qualcosa di sommerso che non deve smettere di emergere, ‘un’urgenza del presente’ e un ponte che ci collega con il passato.” (Beatrice Merz)

Il catalogo riproduce la documentazione fotografica dell’allestimento a Ca’ Rezzonico e una rassegna esaustiva dei lavori dell’artista dal 2002 al 2016. I disegni di progetto realizzati da Marzia Migliora in preparazione alla mostra accompagnano il testo di Beatrice Merz. Un dialogo tra l’artista e l’antropologo Alberto Salza approfondisce l’indagine sul progetto espositivo e la raffinata ricerca di Migliora per narrare una storia ricca di rimandi storici e artistici attraverso le cinque opere concepite per allestire le sale veneziane.

Acquista